Budapest per i bambini!

Le mie tre Bubbles hanno la gran fortuna di avere quattro nonni ancora in splendida forma, i miei suoceri, di cui vi parlerò, che sono due artisti, e i miei genitori che amano molto viaggiare: quest’anno Emma ha fatto il suo primo viaggio all’estero con loro, meta Budapest!

Città che i miei genitori avevano già visitato, ma questa volta hanno organizzato un viaggio a ‘misura di bambino’, anche perché, oltre ad Emma, hanno portato con loro anche i suoi tre cugini: Giulia Giovanni e Giacomo!

img_0714

Non vi nascondo un’iniziale ansia da ‘mamma chioccia’ (la mia bambina che a sette anni e mezzo prende l’aereo e va visitare una capitale senza mamma e papà!) che, però, è subito svanita di fronte al suo entusiasmo all’idea di prendere l’aereo ed andare a visitare la città dove viveva la Principessa Sissi!!

Sono partiti il 31 ottobre, Emma si è presentata in aeroporto, accompagnata dal suo papà, travestita da strega (per nulla al mondo, nemmeno per Sissi, avrebbe rinunciato al suo ‘dolcetto o scherzetto’!).

Il primo giorno hanno visitato il Parlamento e l’Isola Margherita, un’isola al centro del Danubio che è un bellissimo parco galleggiante, la chiamano ‘il polmone verde di Budapest’ accessibile solo ai pedoni, alle bici e alle carrozze trainate da cavalli, ma servita da mezzi pubblici di trasporto, dove si possono noleggiare macchine a pedali sia per adulti che per bambini, e con tanti parchi giochi! Questa stagione gli ha regalato dei panorami incredibili.

        

Il secondo giorno il momento tanto atteso: visita del Palazzo Reale di Buda e della Chiesa di Mattia dove è custodita ‘LA VERA CORONA DELL’IMPERATRICE SISSI’ (come racconta mia figlia alle sorelle, fiera, alzando il tono della voce di qualche decibel!)… in realtà la corona e lo scettro sono riproduzioni di quelli del primo imperatore ungherese… ma è un dettaglio che non siete costretti a raccontare ai vostri bimbi (specialmente se femmine!).

Emma e Giacomo si sono divertiti ad interpretare Sissy e Franz che passeggiavano nel cortile del palazzo e si sono dimostrati interessatissimi alla storia dei due regnanti!

img_0719-1   img_0859

La sera stessa sono andati ad una cena indimenticabile: vi dico solo che se qualcuno chiede ad Emma ‘com’è andata a Budapest?’ questo ristorante è la prima cosa di cui parla!

Si tratta del ristorante ‘Sir Lancillotto’! (www.sirlancelot.hu)

     

È un ristorante dove è stato ricreato un ambiente medioevale, si puó mangiare solo con le mani e, durante la cena, ci sono degli spettacoli per i commensali di artisti che girano tra i tavoli: la danzatrice con il fuoco, due cavalieri in battaglia e la danza del ventre!

img_0721       img_0715-1

img_0723

I bambini erano entusiasti! Se avete in programma una visita a Budapest non dimenticatevi di prenotare qui una cena!

Il terzo e ultimo giorno è arrivato un altro appuntamento tanto atteso dai bambini: i bagni vecchi di Budapest!

img_0858

Se programmate un viaggio a Budapest non dimenticate di mettere in valigia costume, ciabatte e asciugamano!

Moltissime piscine con acqua a temperature diverse, la possibilità di uscire nelle vasche esterne anche in inverno… cosa devo dirvi di più?!

Come immaginerete i bambini non volevano più uscire!!!

img_0707-1

img_0703-1

Quarto giorno, si torna a casa, Emma felicissima di questo splendido viaggio! Pronta a raccontare tutte le avventure a mamma e papà (e a far morire di invidia le sorelline).

    img_0702-1
img_0857

Grazie Super Nonni!